Mamma della Nuova Era

Voglio salvare il mondo, così ho fatto un figlio... anzi due

Prima ci cuocevo la pasta, ora purifico la casa dalle energie negative.

11 Novembre 2019 | 20 commenti | Dammi il tuo un parere

Purificare casa

Ciao! Vuoi togliere le negatività di casa e purificare le stanze?

Percepisci delle energie negative in casa tua?

Purificare la casa dalle energie negative è un metodo semplice e quasi a costo zero.

Quando ho scoperto che il sale grosso ha il potere di purificare gli ambienti mi sono messa subito all’opera. I passaggi per purificare la casa tramite il sale grosso bianco sono semplicissimi e facilissimi.

Il sale grosso è un ottimo elemento per purificare perché è un cristallo che neutralizza i campi elettromagnetici negativi.

Purificare la casa con la pratica del sale grosso

purificare casa

Lo sapevi che il sale grosso è utilizzato da secoli per le sue proprietà antibatteriche e antinfiammatorie ed è usato anche per la cura e il benessere del corpo (nelle SPA per esempio).



Ecco cosa ti serve per purificare la casa dalle energie negative:

un bicchiere (che può essere di plastica, di ceramica o di vetro)

una manciata di sale grosso bianco

una ciotolina di plastica o di ceramica

un tovagliolo (facoltativo)

acqua di rubinetto

guanti usa e getta (facoltativo)

Durante la purificazione il sale e l’acqua potrebbero uscire dal bicchiere. Questo accade nei casi di negatività molto forti, ed ecco l’utilizzo della ciotola e del tovagliolo.

COME PURIFICARE LA CASA DALLE ENERGIE NEGATIVE

1 – Riempi il bicchiere col sale grosso bianco, poco meno di metà. Nel mio post ho usato un bicchiere di plastica, ma se preferisci usare un bicchiere di vetro va benissimo.

purificare casa sale grosso

2 – Aggiungi acqua fino al bordo del bicchiere


3 – Posiziona il bicchierino nella ciotola sopra il tovagliolino (facoltativa la ciotola). Se vuoi puoi preparare anche più bicchieri (uno per stanza) in base alla tua percezione di negatività in casa.


4 – Metti il bicchiere per la purificazione in un posto sicuro, lontano da bambini o animali. Per esempio sotto un mobile o sopra l’armadio.

Fai attenzione durante le pulizie a non rovesciare il contenuto sul pavimento in quanto potrebbe aver catturato le negatività, spargerle in giro è meglio di no. In ogni modo cerca di non toccare a mani nude il contenuto. Se succede non fa nulla, ma lavati bene le mani.


5 – Lascia il bicchiere nel posto che hai scelto per 20 – 30 giorni.

Col passare dei giorni il processo di purificazione cattura più o meno negatività in base a quante ce ne sono nell’ambiente.

La quantità di sale cristallizzato che si formerà dipende da quante negatività ci sono nell’ambiente, più se ne forma, più energie negative ha catturato.

Si cristallizza in modo ordinato o disordinato. Scopri di più

In questi 20 – 30 giorni l’acqua evapora spontaneamente e il sale si solidifica ricoprendo tutto il bicchiere, a volte anche nella parte esterna.


Guarda anche:

Purificazione e sale cristallizzato

Scopri come si cristallizza il sale e perché: Purificazione con il sale, un mese dopo


7 – Raccontami com’è andata la tua purificazione! Come ti senti adesso? Meglio? Senti ancora che qualcosa non va? Se hai dubbi proverò a rispondere.


8 – Getta tutto il contenuto nel gabinetto e tira l’acqua.

Il bicchierino di plastica buttalo nel pattume. Il bicchiere di vetro o ceramica lavalo accuratamente.

Per fare questa operazione sarebbe meglio munirsi di guanti usa e getta. Alcune persone consigliano di gettare il contenuto del bicchiere in un fiume o in un torrente che lo trascini via, in questo modo verranno allontanati gli influssi malevoli, se il torrente sotto casa fallo anche tu.


Tutto l’occorrente per la purificazione tramite sale grosso


Video su come fare il bicchierino per la purificazione con il sale grosso



Purificare la casa con la salvia bianca

Nella tua casa ancora percepisci qualcosa di opprimente e pesante? Prova anche ad accendere un rametto di Salvia Bianca della California mentre brucia il suo fumo purifica l’ambiente.

La salvia bianca è considerata una pianta sacra da diversi millenni. Il suo utilizzo riduce i batteri e i microorganismi come le muffe fino al 90%. Questo aiuta la salute e il benessere.

Inoltre allontana le presenze oscure e gli spiriti maligni perché non possono sopportare il suo fumo.

Purificare con la salvia Bianca
Purificare con la salvia Bianca

Un altro modo per togliere le energie negative da casa è fare una buona pulizia degli ambienti con il decluttering sbrazzandoti del superfluo.

Scritto da Mamma della Nuova Era

Scelgo un nuovo modo di vivere, quello secondo la linea del Cuore. Sono una mamma interessata a temi spirituali, le decisioni che prendo sono dettate da un importante ascolto interiore e da ricerche personali.

Visualizza tutti i post →

Condividi il post:


20 risposte a “Prima ci cuocevo la pasta, ora purifico la casa dalle energie negative.”

  1. Leo ha detto:

    Salve, da quando ho iniziato a fare la purificazione ho forti dolori di testa, cosa significa?

  2. Mamma della Nuova Era ha detto:

    Non per forza, puoi scegliere anche il vetro, l’importante che dopo l’utilizzo lo lavi per bene stando attenta a non toccare il sale cristallizzato.

  3. MARIA ZANFORLINI ha detto:

    Buongiorno ho provato il suo sistema con acqua e sale per togliere negatività nella casa non sono ancora passati 20 gg e i contenitori posti in cucina soggiorno e camera da letto traboccano … non immaginavo che ci fosse così tanta negatività nella mia casa li lascio ancora lì fino al 20esimo giorno. Io che soffro di attacchi d’ansia sto meglio mi sento più tranquilla e mio marito che ha dei problemi di salute sta un po’ meglio meno nervoso anche lui grazie del consiglio. Ogni quanto tempo si fa questa procedura?

    • Mamma della Nuova Era ha detto:

      Che piacere sapere di avervi aiutato col mio post, grazie del commento. Potete ripetere la procedura quando ne sentite l’esigenza, infatti potreste aspettare 20 giorni per i bicchieri già messi, ma nel frattempo potete crearne di nuovi per intensificare l’effetto, poi vedete come va.. Fammi sapere, spero che le negatività spariscano del tutto col tempo.

  4. Veronica ha detto:

    Salve ho fatto due bicchieri uno è in sala dentro la vetrina ed uno in camera da letto. Perché solo quello in camera appena dopo una settimana si è cristallizzato e l’altro no?
    Grazie

    • Mamma della Nuova Era ha detto:

      Veronica piacere di conoscerti, io credo che in camera ci sia bisogno di fare maggiore pulizia energetica, quindi rifai spesso questa purificazione. Se si cristallizza velocemente ripetilo anche prima di 20-30 giorni..

  5. Anonimo ha detto:

    Salve sto utilizzando questa procedura per purificare casa cosa succede se quando elimini il contenuto un goccino di acqua cade sulla mano a me e’ successo?😣

  6. Veronica ha detto:

    Ciao sto effettuando anche io questo metodo per purificare casa già l’ho fatto 3 volte e trovo ancora il sale cristallizzato dentro il bicchiere dopo dica 2 settimane come mai? Poi mi e’ successo che mentre lo svuotavo mi e’ caduto un goccino di acqua sulla mano mi devo preoccupare? 😣

    • Mamma della Nuova Era ha detto:

      Ciao Veronica, non ti preoccupare, lava la mano e ok… il sale si è cristallizzato significa che ha raccolto energie negative..vuol dire che funziona.. vorrei sapere: ti senti meglio?

  7. Monica ha detto:

    Buongiorno ho eseguito l’operazione con un bicchiere alto di vetro trasparente l’unico che avevo e tre dita di sale grosso e acqua del rubinetto, non l’ho riempito fino all’orlo, ho messo il tutto sopra un piatto bianco e nascosto dentro un mobiletto in ufficio in modo che non si possa vedere, spero che vada bene come procedura, ora sono dieci giorni ogni tanto gli do un’occhiata e per ora mi sembra che non sia cambiato nulla, forse non dovevo metterlo dentro il mobile o è ancora presto oppure semplicemente non ci sono negatività che meglio ancora. Grazie se mi risponderai, buona giornata 😊

    • Mamma della Nuova Era ha detto:

      Ciao Monica, non ho mai provato a metterlo dentro un armadietto come hai fatto tu.. spero proprio non ci siano negatività nel tuo ufficio..in ogni modo ti invito a trovare un altro posto se pensi di rifare la purificazione..poi fammi sapere se il sale si è cristallizzato. Un abbraccio

  8. Anonimo ha detto:

    Domani ci provo

  9. Antonella ha detto:

    Buona sera, come devo eliminare le cose che ho usato?

  10. Anna ha detto:

    Ciao io continuo a mettere bicchieri di vetro con sale e acqua su un piattino di caffè e il sale fuoriesce dal piattino e finisce sul mobile e lo ha impressionato. Uno è su un mobiletto vicino al muro si è impregnato il muro. Cosa devo fare?
    Grazie Anna

  11. Anonimo ha detto:

    Si possono usare i bicchieri di plastica quelli piccoli? grazie

  12. Anonimo ha detto:

    Grazie infinite.

  13. Polla ha detto:

    Ho messo un bicchiere sotto il letto a sx dove dormo io e un bicchiere a dx dove dorme lui.. Nel bicchiere sotto di me cristalli tanti e vicini abbastanza ordinati, nell’altro invece cristalli disordine e anche unpo’ a bordo bicchiere.
    Ho rifatto ieri, e rimesso i bicchieri, e oggi gia bollicine, ma x sbaglio con aspirapolvere è caduto quello a lato lui. Ho pulito e passato vaporetto in tutta la stanza. Ho lasciato l’altro bicchiere. Cosa dovrei fare?

    • Mamma della Nuova Era ha detto:

      Hai fatto benissimo a pulire la stanza dopo aver rovesciato il bicchiere. Molto interessante la cosa dei due bicchieri, uno sotto la tua parte del letto e uno dove dorme lui.

  14. Fe ha detto:

    Ho effettuato la purificazione e ho tolto il bicchiere dopo 30 giorni e fuori il bicchiere di è accumulato tutto il sale, credo che ripeterò con limone e chiodi di garofano. 🙏

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

© Mamma della Nuova Era | 2021