Organi emozioni e metamedicina
Terapie Olistiche

C’è un messaggio per te da parte dei tuoi sintomi fisici. Fatti trovare per scoprirlo.

Attenzione. Il fisico bestiale nell’infografica, non è di Big Daddy! Però non è niente male vero? L’ho scelto per farti capire che gli organi del corpo e le emozioni che proviamo sono collegati tra loro energeticamente.

Quando ero bimba non volevo credere che Dio puntasse il dito a caso e decidesse chi doveva ammalarsi di tumore e chi no. Dicevano che il “brutto male” veniva senza preavviso da un giorno all’altro e senza sapere perché.

Non capivo.. mi chiedevo se sarei dovuta crescere nell’incertezza che un giorno mi sarei ammalata anche io.

Però dentro, nel profondo, sapevo che non era così. Una leggera sensazione mi suggeriva che ogni cosa, anche la malattia, avviene per un motivo preciso. Ma tacevo perché la società non avrebbe compreso la mia pazzia..

La metamedicina questa sconosciuta

Quando ho scoperto l’esistenza della Metamedicina e altri metodi alternativi alla medicina scientifica moderna ho imparato tante cose.

La medicina moderna si basa sullo studio oggettivo e verificabile delle cause e dei sintomi della malattia.

Mentre il punto di vista della Metamedicina è invece olistico e ci guarda da una prospettiva che comprende tutto quello che siamoo siamo stati.

Libro di Metamedicina che vi consiglio di leggere

Comprendi i tuoi schemi ripetitivi

Esistono meccanismi inconsci che ci portano a sviluppare malesseri, situazioni dolorose e anche incidenti.

Comprendendo questi eventi personali, secondo la Metamedicina,andremo a sciogliere gli schemi ripetitivi e a risolvere la malattia. Questo vale anche per l’emicrania, o un torcicollo, non solo per malattie gravi.

Le 5 emozioni primarie secondo la Medicina Tradizionale Cinese

Secondo la Medicina Tradizionale Cinese ogni emozione è direttamente collegata ai nostri organi.

5 sono le emozioni primarie e i loro effetti, sono:

  • paura e incertezza – reni
  • rabbia – fegato
  • gioia / shock emozionali – cuore
  • la preoccupazione – stomaco, pancreas
  • tristezza – polmoni

Questo significa che se un’emozione persiste per un lungo periodo di tempo potremmo rischiare il corretto funzionamento del nostro corpo e quindi favorire la malattia.

Adesso ho capito che è bene dare spazio e accogliere queste filosofie di guarigione per me stessa, per la mia famiglia, ma anche nel lavoro… ho voglia di approfondire queste tematiche.

È tempo di cambiamento e ascolto interiore ragazzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *