Come fare il cappuccino vegano fatto in casa
Mamma in cucina

Cappuccino di soia fatto in casa

Buongiorno! Quanto è bello fare colazione al bar, ma come la mettiamo quando fuori fa freddo, oppure siamo presi dalla pigrizia?

Per un buongiorno pigro con la voglia di cappuccino di soia non c’è nulla di meglio che farlo in casa.

E’ facilissimo: ti basta avere a disposizione uno sheker, quello dei cocktail.

Se non hai lo sheker puoi usare un semplicissimo barattolo di vetro col tappo, tipo marmellata.

Cosa ti occorre per fare il cappuccino in casa:

Fai il caffè caldo e versa la quantità che desideri nella tazza.

Scalda il latte nel bricco, ma non farlo bollire. Il bricco di alluminio scalda il latte uniformemente rispetto a bricchi di altro materiale.

Appena il latte di soia sarà caldo toglilo dal fuoco e versalo nello sheker.

Shekera per 30 secondi scarsi, in questo modo si formerà la schiuma.

Un altro modo per fare la schiuma per il cappuccino è avere un montalatte

Versa il latte vegano shekerato nella tazza con il caffè.

Il cappuccino è fatto… e senza bar!

Buona colazione!… o merenda 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *